logo
COME DONARE

AL BANDO LE POVERTÀ – RICETTA DI QUARTIERE VILLAPIZZONE

QuBì – La ricetta contro la povertà infantile è un programma pluriennale che intende coinvolgere la città di Milano nel suo complesso: aziende, istituzioni e singoli cittadini sono chiamati a creare una ricetta comune che permetta di dare risposte concrete alle famiglie in difficoltà e creare percorsi di fuoriuscita dal bisogno.
importo donato!0,00 € donato
0 Donatori

COS’E’ QuBì (Quanto Basta…)?

QuBì – La ricetta contro la povertà infantile è un programma pluriennale che intende coinvolgere la città di Milano nel suo complesso: aziende, istituzioni e singoli cittadini sono chiamati a creare una ricetta comune che permetta di dare risposte concrete alle famiglie in difficoltà e creare percorsi di fuoriuscita dal bisogno.

Fondazione Cariplo ha promosso QuBì – La ricetta contro la povertà infantile, con il sostegno di Fondazione Vismara, Intesa Sanpaolo Spa, Fondazione Fiera Milano e in collaborazione con il Comune di Milano e le organizzazioni del Terzo Settore che operano su questo fronte.

La fotografia elaborata da Fondazione Cariplo, su dati 2016 del Comune di Milano, consegna l’immagine di una città in cui i contributi di sostegno al reddito hanno raggiunto 19.181 nuclei famigliari per un totale di 54.493 individui. Le famiglie con minori raggiunte sono 9.433, per un totale di 19.703 minoriIn Italia sono 1.292.000 i minori che vivono in povertà assoluta e l’impegno di Fondazione Cariplo è quello di contrastare la povertà, partendo da quella che colpisce le famiglie e i più piccoli, a partire dalla città di Milano. Vivere in povertà assoluta significa non accedere a beni fondamentali per crescere1 minore su 10 a Milano non può permettersi un’alimentazione corretta, vive in una casa non adeguata, non frequenta un corso durante il suo tempo libero: bambini e ragazzi che faticano a vivere il presente e che, tanto più, vedono compromesso il proprio futuro.

QuBì – La ricetta contro la povertà infantile intende realizzare una fotografia della povertà in città, in modo da poter meglio indirizzare gli interventi e sostenere le famiglie in difficoltà.

Come Istituto San Gaetano – Opera Don Guanella di Milano facciamo parte della rete territoriale di QuBì Villapizzone.

La declinazione del progetto QuBì sul quartiere di Villapizzone lavorerà sui seguenti focus:

  • Sostegno ai percorsi scolastici (integrazione e accompagnamento): aiuto compiti per famiglie, orientamento, tutoring e doposcuola superiori
  • Occasioni di incontro, conoscenza e scambio per minori e famiglie: incontri conviviali, laboratori, punti di ascolto, pranzo medie
  • Stili di vita sani e sostenibili (alimentazione e movimento): laboratori cucina, incontri tematici, laboratori sportivi
  • Sensibilizzazione e ampliamento della rete: formazione «sensori», raccordo Centri di Ascolto e CAF,

scuole, servizi, altri…

Destinatari 

Famiglie con minori e minori del territorio.

Nello specifico noi del San Gaetano, abbiamo attivato un punto di ascolto e orientamento che si chiama SALA D’INTESA, uno spazio allestito nel bar dell’oratorio San Gaetano -Opera don Guanella nel quale, due volte a settimana in orario pomeridiano è presente un educatore del centro educativo diurno dell’Opera, con il quale poter fare quattro chiacchiere bevendo un caffè.

Il fine dell’attività proposta è quella di offrire ascolto, intercettare i bisogni/ difficoltà educative e famigliari che emergeranno nei colloqui e orientare le persone al servizio competente, dove necessario, in base alle esigenze fuoriuscite.

Vengono organizzati inoltre dei workshop tematici e laboratori interattivi su argomenti di interesse per le famiglie.

Infine, vista la situazione di emergenza sanitaria, il servizio è attivo anche telefonicamente nei giorni e negli orari inseriti in locandina.

Durata progetto: gennaio 2019 – gennaio 2021


Per info:
Ufficio Progetti – Istituto San Gaetano
milano.progetti@guanelliani.it
tel: 02/326716228

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati con *

Avviso – Iscrizioni per il prossimo anno
Sono aperte le iscrizioni per il prossimo anno 2020/2021 (sia le nuove iscrizioni sia le riconferme), ci stiamo preparando per continuare a garantire un servizio di sostegno ai genitori e ai ragazzi, studiando nuove modalità in questi tempi di emergenza. Per saperne di più chiama il numero del Centro Educativo 346 800 0555 dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 17.30.