logo
COME DONARE

SOCIALITÀ DI QUARTIERE (Ex legge 285/97)

0,00 € donated
0 Donors

Cos’è?
È un progetto finanziato da Comune di Milano nell’ambito del VI Piano Infanzia e Adolescenza, che promuove il protagonismo giovanile attraverso iniziative e laboratori creativi.
Cosa fa?
Promuove la partecipazione dei ragazzi/e nella città favorendo la coesione sociale nei quartieri
Incentiva forme di relazione diretta tra soggetti singoli e collettivi formali/informali: individui, associazioni, gruppi, servizi pubblici, privati e del privato sociale per rispondere alle esigenze espresse.
Come?
Iniziative creative e ricreative, culturali, di volontariato e loro diffusione/comunicazione
Occasioni, mezzi e tempi di comunicazione delle proprie esigenze
Incontri aperti di confronto tra genitori e altri adulti significativi
Supporti personalizzati per tematiche emergenti
Per chi?
Tutti i ragazzi e le ragazze fra 11 e 18 anni che vivono nella città di Milano e alle loro famiglie.

Il tema di quest’anno 2018/2019:

IL PROTAGONISMO GIOVANILE e LA CITTADINANZA ATTIVA

Anche noi come Centro Educativo San Gaetano partecipiamo al progetto!

Come?

Visto le tematiche indicate dalla Municipalità quest’anno, abbiamo pensato a te due attività:

  • laboratorio sportivo ideato e condotto da un animatore sportivo (professionista esterno) con la collaborazione degli educatori del centro. Il laboratorio attraverso attività creative, giochi di ruolo e dinamiche relazionali, usa il mezzo sportivo ma non solo, con il fine di favorire il processo di maturazione ed il consolidamento della capacità di relazionarsi in modo adeguato e consapevole con gli altri. L’attività sportiva inoltre, sviluppa la socializzazione e la comunicazione, attraverso il corpo, delle proprie capacità e i propri limiti potenziando l’autocontrollo e l’autostima. Agisce sull’individuo non soltanto sul piano fisico ma anche a livello psichico e relazionale aumentando l’autonomia individuale; infine, l’incontro ed il confronto con gli altri che avviene durante l’esercizio fisico promuove e facilita l’integrazione sociale. L’animatore sportivo avrà anche il compito di formare quattro ragazzi del centro educativo diurno in modo che, sempre da lui affiancati, possano gestire loro stessi il laboratorio durante il corso dell’anno scolastico. L’obiettivo è quello di rendere i ragazzi responsabili dell’attività ma soprattutto degli altri compagni imparando ad osservare le dinamiche, a costruire pensieri e commenti costruttivi, comunicando e condividendo con gli educatori riguardo la gestione del laboratorio e ciò che avviene ed infine imparando ad organizzare e sviluppare un’attività.

Come conclusione del laboratorio, i ragazzi/e, con il supporto degli educatori, dovranno organizzare una giornata di attività sportiva a favore di utenti di altri servizi all’interno dell’istituto San Gaetano.

  • La seconda attività invece, vedrà il coinvolgimento di 4 ragazzi nel ruolo di aiuto/supporto all’educatore nella gestione di una parte dello spazio compiti. 

Ogni ragazzo infatti affiancherà un educatore (che supervisionerà l’operato del ragazzo) responsabile di un gruppo, per 2 ore alla settimana, aiutando altri compagni di età inferiore nello studio e nello svolgimento dei compiti.

Anche in questo caso, i ragazzi parteciperanno ad una formazione iniziale per entrare meglio dentro al ruolo a loro affidato e condividere alcune linee guida con le educatrici del centro.

Una volta al mese si riunirà un’equipe apposita composta dagli educatori, il coordinatore del servizio e i 4 ragazzi coinvolti per monitoraggio e verifica.

Infine, per offrire agli educatori strumenti più consolidati di lavoro nell’ambito della “peer education” (metodologia che vogliamo utilizzare nella realizzazione dell’azione progettuale), si pensa ad una formazione ad hoc su tale tema tenuta da un professionista del settore.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati con *

Avviso – Iscrizioni per il prossimo anno
Sono aperte le iscrizioni per il prossimo anno 2020/2021 (sia le nuove iscrizioni sia le riconferme), ci stiamo preparando per continuare a garantire un servizio di sostegno ai genitori e ai ragazzi, studiando nuove modalità in questi tempi di emergenza. Per saperne di più chiama il numero del Centro Educativo 346 800 0555 dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 17.30.